Scopri come accedere ai finanziamenti per la formazione nel settore dell'autotrasporto per il 2024. Una guida completa su requisiti, procedure e scadenze per trasformare il tuo business




Consulenza e Formazione

Formazione nell’autotrasporto: tutti i dettagli per accedere al bonus del MIT

13 Marzo 2024

Il mondo dell’autotrasporto è in continua evoluzione, e con l’obiettivo di promuovere lo sviluppo delle competenze professionali e l’adozione di nuove tecnologie, il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, in collaborazione con il Ministro dell’economia, ha annunciato il lancio di un importante decreto.
Firmato il 7 febbraio e pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 4 marzo 2024, il decreto dispone di un fondo di 5 milioni di euro destinati alla formazione professionale nel settore dell’autotrasporto per conto terzi.

Destinatari e Beneficiari: chi può partecipare?

Il programma è rivolto a tutte le imprese di autotrasporto di merci per conto terzi operanti in Italia, che desiderano investire nella formazione dei propri titolari, soci, amministratori, dipendenti o addetti.
La formazione mira all’acquisizione di competenze avanzate in nuove tecnologie, allo sviluppo della competitività e all’innalzamento del livello di sicurezza.

Criteri e massimali di finanziamento

Il decreto stabilisce criteri precisi e massimali di finanziamento, differenziati in base alla dimensione delle imprese:

  • Microimprese: fino a 15.000 euro
  • Piccole imprese: fino a 50.000 euro
  • Medie imprese: fino a 100.000 euro
  • Grandi imprese: fino a 150.000 euro
  • Raggruppamenti di imprese: fino a 300.000 euro

I contributi copriranno varie voci di spesa, dalla retribuzione dei formatori ai costi dei materiali didattici, sempre nel rispetto di massimali specifici.

Procedure e scadenze

Le imprese interessate dovranno inviare la loro domanda entro il 15 aprile 2024, seguendo un processo dettagliato che include la presentazione di un progetto formativo e un preventivo di spesa.
La gestione dei corsi richiede una precisa indicazione del soggetto attuatore, del programma del corso e del calendario delle lezioni.
Una volta concluso il progetto formativo, le imprese avranno tempo fino al 2 dicembre 2024 per inviare una dettagliata rendicontazione delle spese sostenute.
Questa fase è fondamentale per assicurare la trasparenza del processo e la corretta erogazione dei fondi.

Questo incentivo rappresenta un’occasione preziosa per le imprese del settore autotrasporto di investire sul proprio capitale umano, migliorando così la qualità dei servizi offerti e la sicurezza sul lavoro.
La formazione continua è un pilastro fondamentale per mantenere la competitività in un mercato sempre più esigente e in rapida trasformazione.
Qui il testo integrale del DECRETO 7 febbraio 2024 del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti.

Vuoi conoscere in anteprima le notizie pubblicate su Logisticamente.it?
Ricevi la newsletter gratuita per rimanere aggiornato sulle ultime novità del mondo della logistica





A proposito di Consulenza e Formazione