Traffico e inquinamento
Trasporti nazionali e internazionali

Giro di vite sui pedaggi europei: più inquini, più paghi

27 novembre 2018
Più inquini, più paghi. Una logica già presente in molte amministrazioni locali italiane, che fanno pagare la classica raccolta dei rifiuti a seconda di quanti ne sono prodotti.

Lo stesso ragionamento è stato fatto anche dall’Europarlamento, che in previsione di un trasporto merci più ecologico in futuro farà pagare maggiormente le vetture che emetteranno più CO2 nell’atmosfera.

Questa misura sarebbe inizialmente dedicata solo ai pedaggi autostradali commerciali, con dunque gli autotrasportatori colpiti in primis.

Va precisato tuttavia che dopo i 389 voti favorevoli alla plenaria dell’aula a Strasburgo, il testo definitivo non vedrà la luce prima dei negoziati e di un lungo iter legislativo: basti pensare che le norme, se approvate, si applicheranno ai camion oltre le 2,4 tonnellate e agli autobus a partire dal 2023 mentre il 2027 sarà la volta di furgoni e minibus.

Oltre al maggior costo del pedaggio per i veicoli più inquinanti, il testo prevede inoltre che la cifra versata da chi usufruisce delle autostrade dovrebbe prendere in considerazione anche gli oneri per costi esterni come l’inquinamento acustico.

Insomma, un’ulteriore stangata secondo alcuni, ma anche uno stimolo per investire maggiormente nelle fonti d’energia green e sui tanti veicoli a basso impatto ambientale ormai disponibili sul mercato.

Altri articoli per Trasporti nazionali e internazionali

Ultimi articoli per Trasporto

Trasporti nazionali e internazionali

Logistica last-mile: Amazon ha attivato quattro hub di micromobilità per ri...

01 dicembre 2022
Trasporti nazionali e internazionali

Amazon FASTforward 2022, il summit sulla sostenibilità per il settore dei t...

24 novembre 2022
Trasporti nazionali e internazionali

Savise Express: la logistica in Sicilia, tra mancanza di infrastrutture e c...

24 novembre 2022
Trasporti nazionali e internazionali

Trasporto idroviario: maxi-carichi transitati al porto fluviale di Cremona

23 novembre 2022
Trasporti nazionali e internazionali

Trasporto marittimo: cos’è il progetto europeo «LOSE+»?

14 novembre 2022
Trasporti nazionali e internazionali

Logistica sostenibile: in Svizzera percorsi più di 5 milioni di km dai cami...

09 novembre 2022
Servizi e accessori per il trasporto

Lettera di vettura digitale: terminata la sperimentazione del progetto e-Cm...

07 novembre 2022
Trasporti nazionali e internazionali

Amazon celebra il successo raggiunto dai fornitori e dagli autisti del serv...

03 novembre 2022
Servizi e accessori per il trasporto

Linehaul di Sailpost, un network vincente in continua espansione

17 ottobre 2022

Video

Vedi tutti
Dalle Aziende

Modula Farm, la coltivazione verticale e sostenibile senza vincoli di stagioni, distanza e clima

10 novembre 2022
Eventi e Workshop
Logisticamente Out: il workshop in 60 secondi
29 maggio 2019
Interviste
La transpologistica - Global Summit
01 dicembre 2017

Newsletter

Iscriviti alle nostre newsletter!

Ricevi gratuitamente informazioni e aggiornamenti in materia di logistica, trasporti, magazzino.

Seguici su LinkedIn

Logisticamente.it