Questo sito richiede JavaScript per funzionare correttamente. Si prega di abilitare JavaScript nel browser e ricaricare la pagina.
Intermodalità per una competitività europea: le voci del forum "Sole 24 Ore" sui trasporti

Esperti del settore discutono a Roma delle sfide e opportunità per la logistica e i trasporti in Italia




Trasporti Nazionali e Internazionali

Intermodalità per una competitività europea: le voci del forum “Sole 24 Ore” sui trasporti

27 Giugno 2024

Il recente forum “Trasporti nel cuore dell’economia“, organizzato dal Sole 24 Ore a Roma, ha riunito figure di spicco del settore per discutere l’importanza della logistica e delle infrastrutture per la crescita economica del Paese.
Tra gli interventi principali, Leopoldo Destro di Confindustria Trasporti, Pasquale Russo, Presidente di Conftrasporto, e Sabrina De Filippis, Amministratore Delegato di Mercitalia Logistics, hanno condiviso le loro visioni e preoccupazioni riguardo alla situazione attuale e futura della logistica italiana.

La visione di Confindustria Trasporti

Leopoldo Destro ha sottolineato come il settore dei trasporti e della logistica sia cruciale per la competitività dell’Italia.
Ha evidenziato che, nonostante alcuni progressi, l’Italia è ancora al 19esimo posto nel Logistic Performance Index europeo, lontana da paesi come Germania, Paesi Bassi e Belgio.
Particolarmente preoccupante è il 26esimo posto nel segmento dei trasporti internazionali, che indica una penalizzazione per gli operatori italiani a vantaggio di quelli esteri.
Destro ha ribadito l’importanza dell’intermodalità, sottolineando la necessità di lavorare sui porti e di sfruttare le competenze nel settore ferroviario e stradale per migliorare l’intero comparto logistico.

Le preoccupazioni di Conftrasporto

Pasquale Russo ha espresso le preoccupazioni di Conftrasporto riguardo alla legge sull’autonomia differenziata, recentemente approvata.
Russo ha argomentato che la logistica e i trasporti necessitano di una visione e programmazione globale, come dimostrano le ripercussioni della crisi del Mar Rosso e la situazione di Panama.
Ha criticato l’idea di una gestione regionale dei porti, temendo che ciò frammenti il processo decisionale e comprometta la visione strategica delle infrastrutture.
Secondo Russo, questa frammentazione rischia di ostacolare gli investimenti e la programmazione necessaria per lo sviluppo del settore, soprattutto in assenza dei Livelli Essenziali di Prestazione (LEP) e delle relative coperture finanziarie.

L’iniziativa di Mercitalia Logistics

Sabrina De Filippis ha presentato un esempio concreto di intermodalità nel trasporto merci tra Toscana e Sardegna, realizzato in collaborazione con il gruppo Baraclit, il Polo Logistica del Gruppo FS e il Gruppo Grendi.
Questo progetto prevede il trasporto di prodotti in calcestruzzo via treno fino alla costa, seguito da un trasporto marittimo fino in Sardegna e una consegna finale su strada.
Questa soluzione innovativa permette di eliminare circa 600 camion dalle strade, dimostrando l’efficacia dell’intermodalità nel ridurre l’impatto ambientale e migliorare l’efficienza logistica.
De Filippis ha inoltre anticipato che, con il completamento delle nuove infrastrutture ferroviarie previsto per il 2026/27, il trasporto ferroviario diventerà predominante nella logistica delle merci.

Vuoi conoscere in anteprima le notizie pubblicate su Logisticamente.it?
Ricevi la newsletter gratuita per rimanere aggiornato sulle ultime novità del mondo della logistica





A proposito di Trasporti Nazionali e Internazionali