Alla luce del recente convegno a Roma, l'innovazione tecnologica e la sicurezza informatica si rivelano essere i pilastri per il rinnovamento della logistica. Un'analisi approfondita delle strategie e delle sfide future




Trend

Cybersicurezza logistica, le conclusioni dal convegno di Conftrasporto e Federlogistica

1 Aprile 2024

A Roma si è tenuto il convegno “Digitalizzazione e cybersecurity nel PNRR: opportunità per la filiera logistica“, organizzato da Conftrasporto e Federlogistica.
L’incontro ha avuto come fulcro la trasformazione digitale e la sicurezza informatica, considerate leve fondamentali per rafforzare la competitività del settore a livello internazionale.

Innovazione e sicurezza: i vettori del cambiamento

L’evento ha evidenziato come le tecnologie emergenti, quali l’intelligenza artificiale e la robotica, stiano giocando un ruolo cruciale nel rimodellare la logistica.
Queste tecnologie, infatti, non solo promettono di ottimizzare i processi, rendendo le consegne più rapide e riducendo i costi e l’impatto ambientale, ma si rivelano anche essenziali per mantenere alta la competitività in un contesto globalizzato.
Luigi Taranto di Confcommercio ha sottolineato l’importanza di integrare dati e informazioni per incrementare l’efficienza e stimolare l’innovazione.
L’obiettivo è di promuovere una sinergia tra pubblico e privato per accelerare investimenti e riforme vitali per la crescita nazionale.
Pasquale Russo, Presidente di Conftrasporto, ha messo in luce la rivoluzione apportata dall’intelligenza artificiale, sottolineando però anche i rischi legati alla sicurezza informatica.
La collaborazione tra eccellenze italiane e l’interazione continua con enti governativi si presentano come strategie vincenti per fronteggiare tali sfide.

La direttiva europea NIS2 e le risorse del PNRR

L’intervento di Francesco Benevolo di RAM Spa ha messo in risalto l’unicità dell’attuale contesto, in cui convergono politica, normative e finanziamenti con l’obiettivo comune di promuovere la digitalizzazione.
L’azienda sta già investendo significativamente in infrastrutture digitali per migliorare l’interoperabilità nel settore.
Inoltre, il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) si configura come un motore di sviluppo, destinando risorse considerevoli sia alla digitalizzazione della logistica che alla cybersicurezza.
Quest’ultima, in particolare, è diventata una priorità assoluta viste le statistiche preoccupanti sugli attacchi informatici, che vedono il settore della logistica tra i più colpiti in Italia.

Vuoi conoscere in anteprima le notizie pubblicate su Logisticamente.it?
Ricevi la newsletter gratuita per rimanere aggiornato sulle ultime novità del mondo della logistica





A proposito di Trend