La supply chain continua ad essere instabile ma è possibile attivare strategie per contrastare gli effetti sul business. Scopri di più




Trend

Quando e come si risolveranno le interruzioni della supply chain?

22 Agosto 2022

Le interruzioni della supply chain sono diventate una realtà spiacevole e spesso ineluttabile per molte aziende.
Praticamente tutti i settori hanno sperimentato almeno alcuni degli effetti a catena, in quanto i problemi persistenti si ripercuotono sulla produzione.
Queste interruzioni sono diventate la norma: il 94% delle aziende Fortune 1000 le ha sperimentate e il 75% ha subito impatti negativi sul business.

Le organizzazioni che sperano di ridurre al minimo questi effetti devono capire come queste sfide li influenzino.
Le sfide create dalle interruzioni possono ostacolare il successo delle aziende e la maggior parte degli impianti di produzione, se non tutti, l’hanno sperimentato.
Le interruzioni non sono imputabili ad un’unica causa ma a una serie di fattori strettamente correlati l’uno all’altro.

Ciò significa che ogni disturbo ha un impatto e che le strategie che migliorano un’area possono rafforzarle tutte.
I produttori, i professionisti della logistica e le altre parti devono adattarsi per prevenire problemi simili in futuro.

Uno dei passi più importanti è quello di massimizzare la visibilità

Sarebbe più facile individuare e rispondere a potenziali interruzioni nel momento in cui si presentano se tutti i partner della supply chain raccogliessero e condividessero più dati in tempo reale.
La visibilità e la comunicazione sono fondamentali, ma sono solo una parte della soluzione.
Le catene di approvvigionamento devono anche diventare più flessibili per rispondere più rapidamente a queste intuizioni.

Ciò può significare abbandonare i principi di lean a favore di sourcing distribuito, reshoring e creazione di buffer di produzione.
È anche importante rendersi conto che, anche con queste misure, le attuali perturbazioni dureranno per qualche tempo.
Prepararsi ad almeno un altro anno di ritardi e carenze può aiutare a evitare un’espansione prematura o misure correttive eccessive.

Vuoi conoscere in anteprima le notizie pubblicate su Logisticamente.it?

Ricevi la newsletter gratuita per rimanere aggiornato sulle ultime novità del mondo della logistica





A proposito di Trend