La Commissione paesaggio sta valutando il progetto del maxi centro logistico proposto da LCP (Logistics Capital Partners). Ecco i dettagli




Outsourcing

Al vaglio della Commissione paesaggio il nuovo maxi centro logistico di Cremona

29 Marzo 2022

Presto a Cremona sorgerà un nuovo maxi centro logistico che verrà ubicato nell’area ex Vanoli che si estende dietro il «Juliette», delimitata a est dall’autostrada e a sud dalla provinciale 10.
Il progetto prevede la realizzazione di circa 110 mila metri quadri di strutture su un’area di 300 mila.

Sarà LCP (Logistics Capital Partners), azienda leader specializzata nella fornitura di servizi, sviluppo progetti e gestione patrimoniale per il mercato immobiliare della logistica in Europa, a realizzare il progetto.
L’insediamento è al vaglio della Commissione paesaggio che effettuerà delle osservazioni sul progetto che dovranno essere corrette poi dai progettisti.

Il dibattito sul nuovo polo logistico è ancora al centro dell’attenzione 

Il nuovo polo logistico avrà un’importante ricaduta occupazionale creando circa 400 nuovi posti di lavoro.
Al momento la creazione di questo maxi polo logistico è dibattuta tra la giunta che difende l’impatto economico positivo e le associazioni ambientaliste che si stanno impegnando al fine di difendere il suolo agricolo dalla cementificazione.

A tal propositi il vicesindaco Virgilio ha sottolineato come: “Nella nostra interlocuzione con LCP è nostra volontà chiedere una forte compensazione ambientale, in termini di nuove piantumazioni: stiamo parlando di migliaia di metri quadri, una superficie pari a diversi campi da calcio.
Migliaia di alberi che saranno messi a dimora lì, ma anche in altre zone e stiamo facendo le valutazioni per capire dove prevedere le piantumazioni”.

Vuoi conoscere in anteprima le notizie pubblicate su Logisticamente.it?

Ricevi la newsletter gratuita per rimanere aggiornato sulle ultime novità del mondo della logistica





A proposito di Outsourcing