Occorre rinnovare i mezzi e formare gli autotrasportatori per riqualificare la logistica su ruote




Trasporti Nazionali e Internazionali

Logistica e autotrasporto: l’unione fa la forza

19 Settembre 2016

Al forum internazionale “Siamo Sistema”, tenutosi alla Fiera di Milano, si è parlato di sviluppo intelligente e della necessità di “fare sistema” fra operatori e sistemi infrastrutturali per poter far crescere il settore.
In particolare, è emersa l’importanza dell’e-commerce (cresciuto del 12% nell’ultimo anno) come principale spinta alla logistica su ruote.

L’obiettivo è riqualificare il trasporto su gomma in ottica di risparmio ed ecosostenibilità.
Il primo passo è il rinnovo dei mezzi: il 74% dei camion italiani è ancora Euro 4.
Il secondo è la formazione dell’autotrasportatore, che sappia gestire le potenzialità offerte da mezzi sempre più tecnologici.

Nel contempo, le infrastrutture si stanno trasformando da semplici canali di transito a fornitrici di servizi per le aziende di autotrasporto, ad esempio installando colonnine di ricarica per i veicoli elettrici.
Al raggiungimento di risultati rilevanti collaborano anche le istituzioni, con gli incentivi per rinnovare il parco circolante e l’Albo dell’Autotrasporto del MIT.

“E’ un evento – ha dichiarato Roberto Rettati, presidente di Fiera Milano – che precede Transpotec 2017 (dal 22 al 25 febbraio, ndr) a Verona e cade in momento finalmente positivo per il mercato dell’autotrasporto.

Approfondire i temi d’attualità, discutere del suo sviluppo e degli scenari futuri è fondamentale per un settore come quello del trasporto, della logistica e della movimentazione merci”.





A proposito di Trasporti Nazionali e Internazionali