“Green vehicles” e “Mobility for growth” mettono a disposizione 48,5 milioni di euro.




Trasporti Nazionali e Internazionali

Dall’Ue due nuovi bandi a sostegno della low carbon economy.

10 Giugno 2016

Trasporti più verdi, più intelligenti e più integrati.
E’ questa la grande sfida di HORIZON 2020, espressamente destinata ad aumentare la competitività delle industrie dei trasporti europee e a realizzare un sistema comunitario efficiente nell’impiego delle risorse, ecologico e sicuro.

E a questa missione sono destinati i nuovi bandi “Green vehicles” e “Mobility for growth”, che nascono proprio a sostegno della ricerca di una low carbon economy, mettendo a disposizione 48,5 milioni di euro.
Con scadenza entrambi il 15 ottobre, la call “Green vehicles”, con un fondo da 30 milioni di euro, prevede due filoni principali: miglioramento delle prestazioni dei veicoli elettrici e integrazione nella rete dei trasporti; controllo “powertrain” per i veicoli pesanti con emissione ottimizzata.

La prima call, quindi, ha l’obiettivo di individuare e sviluppare progetti dedicati alla realizzazione su scala industriale di vetture green, per una mobilità a bassissime emissioni pur utilizzando carburanti tradizionali

La seconda call “Mobility for growth”, invece, finanzierà le soluzioni che migliorano le infrastrutture di trasporto e la mobilità sostenibile, riguarda cioè tutte quelle soluzioni tecnologiche ‘pulite’ (clean technologies) che, applicate anche a vecchie automobili, consentono di ottenere una sensibile riduzione delle emissioni inquinanti.
La dotazione, in questo caso, è di 18,5 milioni di euro.





A proposito di Trasporti Nazionali e Internazionali