Con 500mila tonnellate, la quota di mercato arriva al 56%.




Trasporti Nazionali e Internazionali

Malpensa si conferma il primo scalo merci italiano.

29 Marzo 2016

Gli aeroporti di Linate e Malpensa chiudono il 2015 in positivo, con una crescita sia per il numero di passeggeri sia per il traffico merci, e un picco nel mese di febbraio, che ha visto un aumento per le merci del 10% per lo scalo di Malpensa.

L’aeroporto si conferma, infatti, il primo scalo merci in Italia, con 500 mila tonnellate e una quota di mercato del 56%.
Linate ha fatto registrare in particolare un boom del traffico di Aviazione generale, con un aumento del 24,3% grazie al terminal Milano Linate Prime.

Per la Sea, la società di gestione dei due scali, il bilancio del 2015 chiude quindi in positivo, con ricavi in crescita dell’1,4% a quota 694,8 milioni.

Il traffico cargo, complessivamente, è aumentato dell’8,5%, a quota 512,5 mila tonnellate.
“Il traffico cargo di Malpensa – ha commentato Pietro Modiano, presidente di Sea – ha registrato un aumento dell’8,8%, confermando il trend positivo avviato nell’anno precedente (più 9,1% sul 2013), ponendo l’aeroporto ai vertici delle classifiche europee”.





A proposito di Trasporti Nazionali e Internazionali