Il sottosegretario Vicari in visita al Porto di Palermo sottolinea il ruolo del Porto in Italia e per tutta l’Europa.




Trasporti Nazionali e Internazionali

Palermo si prepara al rilancio.

15 Marzo 2016

“Il rilancio del Porto di Palermo dovrà passare per la rivisitazione del piano regolatore generale e del porto turistico”.
E’ quanto ha dichiarato il sottosegretario alle Infrastrutture e Trasporti Simone Vicari in visita alla Capitaneria di Porto di Palermo, osservando il ruolo indispensabile del Porto nell’ambito della difesa del confine del sud Europa.

“Per riconoscere appieno tale ruolo e per accrescere le potenzialità della Capitaneria è necessario, e il mio impegno sarà assoluto – spiega Vicari – è necessario rilanciare da subito anche il porto di Palermo dopo la brutta pagina rappresentata dalla chiusura del molo“.

“Grazie all’encomiabile lavoro della direzione marittima di Palermo – ha poi ricordato Vicari – nel solo 2015 in 336 interventi per la migrazione irregolare sono state salvate ben 44906 vite umane senza dimenticare i 308 interventi Sar (Search and Rescue) grazie ai quali 1525 persone sono state salvate in mare”.





A proposito di Trasporti Nazionali e Internazionali