Si aggiunge una nuova linea di navigazione alle 16 già esistenti.




Trasporti Nazionali e Internazionali

Nuova autostrada del mare: da Trieste a Instabul.

8 Marzo 2016

Sarà operativa dal 10 marzo 2016 la 17° Autostrada del mare, quella che collega il traffico tra Trieste e la Turchia e che fa capo alla compagnia Arkas Line, che porterà nello scalo giuliano una nave portacontainer.

La principale compagnia armatrice turca in questo settore, Arkas Line, ha deciso infatti di scalare anche il Molo Settimo, nell’ambito del proprio servizio adriatico che già raggiungeva Venezia.

Dopo aver raddoppiato l’unica nave in servizio su questa rotta già nel giugno scorso, ora Arkas Line ha deciso di aggiungere una terza unità, la ‘Natalia A’, che entrerà nella rotazione il 10 marzo partendo da Marport nei pressi di Istanbul, primo porto contenitori privato della Turchia fondato dallo stesso Gruppo Arkas.

Per la precisione, non si tratta di un collegamento diretto tra Italia e Turchia, ma di un servizio che effettuerà tutti questi scali: Trieste, Capodistria, Venezia, Ancona, Marport (Istanbul), Evyap scalo turco sul mar di Marmara, Pireo, Beirut, Lattakia principale porto della Siria, Mersin sulla penisola anatolica, Alessandria d’Egitto e Misurata in Libia, per puntare poi da qui nuovamente su Trieste.
La sosta al Molo Settimo dunque riguarderà sia carico import sia export.

Per quanto riguarda il primo quantitativo di merci destinate a Trieste, in particolare ad Alessandria verranno imbarcati una cinquantina di container di patate egiziane, che verranno sbarcate al Molo Settimo prima di essere trasferite al Terminal frutta dello scalo triestino, da dove verranno spedite in Germania.





A proposito di Trasporti Nazionali e Internazionali