125 milioni investiti. Nuove superfici dedicate al food&beverage e alla logistica.




Trasporti Nazionali e Internazionali

Il maxi-investimento di Roma Termini.

24 Febbraio 2016

I vertici di Grandi Stazioni e Rfi hanno presentato il nuovo progetto di investimento che coinvolge la stazione ferroviaria Roma Termini.
Nuove superfici per 6500 metri quadrati, di cui 4550 dedicati alla logistica e al food&beverage, che richiederanno per la loro realizzazione 1000 metri cubi di calcestruzzo e 870 tonnellate di acciaio.

La nuova Piastra Servizi della Stazione Termini di Roma verrà finalizzata grazie ad un investimento di 125 milioni di euro, di cui 21 saranno a carico di Grandi Stazioni, esborso che coprirà anche le spese necessarie alla costruzione della nuova Piastra Parcheggi.
L’avanzamento dei lavori è circa al 60%, e nonostante il suo completamento sia previsto per il 2017 Grandi Stazioni conta di avviare la prima fase di apertura al pubblico per questa estate.

Presente all’inaugurazione della Piastra anche Graziano Delrio, Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, che riguardo al progetto ha dichiarato: “Uno sforzo finalizzato ad aumentare la qualità dell’accoglienza e della sicurezza dei cittadini.
Un lavoro enorme del quale siamo orgogliosi”.





A proposito di Trasporti Nazionali e Internazionali