Scopri come Torello, GTS e DIF stanno innovando la logistica del settore alimentare attraverso una collaborazione unica, promettendo un trasporto più sostenibile e efficiente.




Outsourcing

Logistica alimentare: Torello, GTS e DIF siglano un’importante collaborazione

20 Febbraio 2024

Il mondo della distribuzione alimentare assiste oggi a un’evoluzione significativa, grazie all’accordo di collaborazione tra tre giganti del settore: Torello, GTS e DIF.
Questo settore, che rappresenta il 31% del Pil nazionale italiano con un fatturato annuo di circa 600 miliardi di euro, si appresta a vivere una trasformazione radicale verso pratiche più sostenibili e efficienti.

Capisaldi della collaborazione tra Torello, GTS e DIF

Al cuore dell’accordo c’è l’ambizione di rafforzare la distribuzione alimentare paneuropea, con oltre 7mila unità destinate a supportare la catena del freddo.
La collaborazione vanta risorse impressionanti: 38 locomotive, più di 3 mila container, 650 carri ferroviari e oltre 300.000 mq dedicati allo stoccaggio di prodotti alimentari a temperatura controllata.
Inoltre, una flotta di oltre 3.900 unità stradali e circa 30 sedi dislocate tra Italia, Francia, Slovacchia, Romania e Serbia testimoniano l’ampiezza e la portata di questo progetto.

L’essenza di questa collaborazione risiede nell’integrazione tra il trasporto ferroviario e il trasporto su strada.
Torello, espandendo il suo ruolo ben oltre il semplice trasporto, assumerà la gestione logistica dei magazzini e il supporto per i trasporti internazionali via strada.
GTS, d’altro canto, concentrerà i suoi sforzi sul trasporto ferroviario, mentre DIF avrà il compito di coordinare la raccolta e la distribuzione dei prodotti alimentari, tanto nazionali quanto internazionali, sul territorio italiano.

In un periodo caratterizzato da sfide significative per il settore, la modalità di trasporto combinato ferro-gomma emerge come soluzione ideale per garantire la continuità e l’efficienza della catena di distribuzione, dal produttore al consumatore finale.
“In questo contesto, l’attenzione alla sostenibilità e alla sicurezza è fondamentale per progettare un futuro resiliente,” ha sottolineato Alessio Muciaccia, CEO di GTS, evidenziando l’importanza dell’integrazione dei servizi di trasporto a temperatura controllata offerti da Torello.

Vuoi conoscere in anteprima le notizie pubblicate su Logisticamente.it?
Ricevi la newsletter gratuita per rimanere aggiornato sulle ultime novità del mondo della logistica





A proposito di Outsourcing