Comau e Iuvo stanno sviluppando una innovativa soluzione di robotica per la logistica, un esoscheletro per supportare gli operatori di magazzino del Gruppo Esselunga




Trend

Robotica per la logistica: Comau e Iuvo al lavoro su un esoscheletro indossabile per Esselunga

14 Febbraio 2022

Comau, società parte di Stellantis, leader mondiale nello sviluppo di sistemi e prodotti avanzati per l’automazione industriale, e Iuvo, società spin-off della prestigiosa università Scuola Superiore Sant’Anna, hanno avviato un progetto per la creazione di una soluzione indossabile di robotica per la logistica, per migliorare l’ergonomia degli operatori impegnati nella movimentazione manuale dei carichi del Gruppo Esselunga, azienda leader nella Grande Distribuzione Organizzata.

Comau si occuperà del processo di ingegnerizzazione del nuovo esoscheletro per il supporto lombare; il team di progettisti specializzati di IUVO si occuperà dell’elaborazione e dello sviluppo del progetto, oltre che del collaudo della tecnologia di robotica indossabile.
Esselunga avrà invece il compito di guidare il processo di validazione del dispositivo, con il diretto coinvolgimento dei propri operatori sin dall’avvio del progetto.
I test dei primi prototipi inizieranno nel primo trimestre del 2022, mentre i primi esoscheletri lombari saranno disponibili nel secondo trimestre del 2022.

L’attenzione alla salute e al benessere dei lavoratori

Giacomo Del Panta, Chief Customer Officer di Comau, ha dichiarato: “Ancora una volta, Comau utilizza la tecnologia per supportare l’uomo e ridurre l’impatto fisico delle operazioni manuali e ripetitive. Prestando grande attenzione alla salute e al benessere dei lavoratori [..]”.

Comau e IUVO hanno lanciato sul mercato il loro esoscheletro per gli arti superiori MATE- XT, progettato per supportare l’operatore durante l’esecuzione di attività di manipolazione che richiedono le braccia sollevate.
I dati raccolti da numerose aziende che utilizzano questa tecnologia hanno dimostrato che l’esoscheletro MATE-XT può ridurre lo sforzo degli operatori di circa il 30% e migliorare la produttività all’incirca del 10%.

Vuoi conoscere in anteprima le notizie pubblicate su Logisticamente.it?

Ricevi la newsletter gratuita per rimanere aggiornato sulle ultime novità del mondo della logistica





A proposito di Trend