Amazon ha avviato un progetto nel campo della logistica sostenibile per la totale sostituzione delle buste di plastica con quelle di carta




Logistica Sostenibile

Logistica sostenibile: per Amazon stop dal 2022 all’uso di packaging in plastica

11 Gennaio 2022

Amazon si sta impegnando per raggiungere l’obiettivo di non utilizzare più le buste di plastica all’interno della propria catena logistica in Italia.
Il packaging in plastica verrà sostituito con buste di carta riciclabili.
A partire dal 2022 verranno interessati da questo cambiamento nel campo della logistica sostenibile non solo i prodotti venduti e spediti direttamente dai magazzini da Amazon, ma anche quelli di terze parti.

L’utilizzo della carta è stato privilegiato rispetto ad altri materiali per la facilità di smaltimento e perché occupa meno spazio.
Grazie all’uso della carta le spedizioni saranno più ecologiche, più sostenibili e anche più pratiche, sia per il corriere che per il consumatore.
Un altro impegno da parte di Amazon è quello di non rimballare gli articoli venduti da terze parti.
“I clienti stanno già ricevendo un numero maggiore di consegne in imballaggi di carta e cartone facilmente riciclabili. Continueremo a trovare nuove modalità per usare imballaggi più sostenibili”.

Inoltre, Amazon ha avviato un progetto per spingere i venditori ad impacchettare gli articoli in imballaggi già pronti per la consegna, in modo da evitare che sia necessario un ulteriore pacco.
Grazie a tutte queste azioni le emissioni di gas serra sono diminuite rispetto alla vendita al dettaglio e tutto questo ha generato anche un risparmio anche sul traffico generato (fonte Amazon).

Vuoi conoscere in anteprima le interviste e gli approfondimenti pubblicati su Logisticamente.it?

Compila il form cliccando qui e ogni martedì riceverai in esclusiva tutti gli ultimi aggiornamenti dal mondo della logistica





A proposito di Logistica Sostenibile