Obiettivo è lo sviluppo dell’Interporto di Parma con investimenti mirati




Trasporti Nazionali e Internazionali

Parma, istituito un Tavolo per promuovere la logistica e i trasporti

17 Aprile 2018

A Palazzo Soragna Unione Parmense degli Industriali, Comuni di Parma e di Fontevivo, Provincia di Parma, CGIL, CISL, UIL, FILT CGIL, FIT CISL; UILTRASPORTI UIL, Ispettorato del Lavoro di Parma e Reggio Emilia, Legacoop, Confcooperative, AGCI, Gruppo Imprese e Cepim Interporto di Parma hanno firmato il Protocollo di Intesa per la realizzazione di un Tavolo permanente in materia di appalti, legalità e sviluppo.

L’obiettivo è promuovere legalità e trasparenza del settore, soprattutto contrastando la concorrenza sleale, la corruzione, le infiltrazioni criminose e l’ingresso di imprese irregolari, così come favorire il lavoro regolare e l’efficienza delle procedure.

Inoltre, il Protocollo punta a implementare lo sviluppo dell’Interporto di Parma, sito fondamentale per il sistema logistico territoriale e regionale, grazie a investimenti mirati, inclusi quelli atti a favorire l’interconnessione agli assi europei; ad esempio TIBRE e Pontremolese, nell’ambito di un modello di sviluppo fondato sul consumo responsabile del suolo.





A proposito di Trasporti Nazionali e Internazionali