Saranno utilizzati 48 milioni di euro provenienti dal fondo ferrobonus




Trasporti Nazionali e Internazionali

RFI, piano per il trasporto intermodale

11 Aprile 2018

Rete Ferroviaria Italiana (RFI) ha annunciato l’avvio di un progetto mirato ad implementare i collegamenti tra ferrovie e porti, interporti e piattaforme logistiche.
Per attuarlo, RFI si avvarrà di 48 milioni di euro attinti dal fondo ferrobonus, destinati in particolare allo sviluppo di sistemi di trasporto merci intermodale.

In una nota, RFI specifica che lo scopo del progetto è “incrementare i collegamenti della rete ferroviaria nazionale con porti, interporti, terminali e piattaforme logistiche e sviluppare servizi intermodali funzionali e affidabili, che generino un beneficio strutturale per il sistema logistico del Paese”.

Sempre secondo la nota, “il percorso di condivisione avviato da Rete Ferroviaria Italiana è in linea con il Piano industriale 2017-2026 del Gruppo FS Italiane, che vede nella logistica integrata, nel rafforzamento del trasporto merci e nell’intermodalità uno dei pilastri fondamentali per lo sviluppo”.

Il progetto è stato presentato agli operatori del trasporto ferroviario, della logistica e delle merci.
La prima fase prevede l’istituzione di Tavoli Tecnici che si occuperanno di vagliare e selezionare le proposte, individuando modi e tempi di realizzazione.





A proposito di Trasporti Nazionali e Internazionali