“Il rinnovo del Contratto nazionale è decisivo per il futuro”




Trasporti Nazionali e Internazionali

Cgil e Filt, bene l’avvio del confronto sulla logistica

20 Ottobre 2017

Ha preso il via presso la sede del Mise, il Ministero dello Sviluppo Economico, il confronto sulla logistica tra rappresentanti dei ministeri dell’Interno, del Lavoro e dei Trasporti, delle organizzazioni confederali e di categoria e delle associazioni datoriali del settore.
Il segretario confederale della Cgil, Vincenzo Colla, insieme al segretario nazionale della Filt, Giulia Guida, ha commentato l’inizio dei lavori dicendo: “È positivo l’avvio del confronto sulla logistica che deve portare a sancire un patto tra tutte le parti sul modello organizzativo del settore”.

I due rappresentanti sindacali hanno poi continuato commentando: “Condividiamo il percorso iniziato con il vice ministro dello Sviluppo Economico Teresa Bellanova che impegna le parti a formalizzare proposte volte ad assicurare legalità al settore e dignità del lavoro entro venti giorni”.

“Quello della logistica – evidenziano i due dirigenti sindacali – – un settore strategico per l’economia, dove sono in atto le grandi trasformazioni del mercato e sono in corso investimenti in innovazione, ma che contiene tuttavia tutte le fragilità del sistema.

Per governare questo settore occorrono scelte importanti.
In questo senso uno strumento indispensabile è il Contratto nazionale Logistica, Trasporto Merci e Spedizioni, in fase di faticoso rinnovo, che deve abbracciare tutta la filiera, comprese la realtà delle cooperative a cui va estesa la partecipazione al confronto”.





A proposito di Trasporti Nazionali e Internazionali