30 milioni all'Uirnet per diffondere la logistica digitale nei porti del Meridione




Trasporti Nazionali e Internazionali

Decreto Sud: più innovazione nel Mezzogiorno

1 Marzo 2017

Lo scorso 22 febbraio il Senato ha definitivamente convertito in legge il Decreto per il Mezzogiorno che contiene il provvedimento per l’Agenzia del Lavoro nei porti e aumenta i fondi per la Piattaforma Telematica Nazionale.

L’inserimento dell’Agenzia del Lavoro all’interno del Decreto, già noto da tempo, sosterrà l’occupazione nei porti di Gioia Tauro e Taranto.
Meno pubblicizzato invece il conferimento di un finanziamento da 30 milioni di Euro all’Uirnet – Unione Interporti Riunti Network – che avrà il fine di “diffondere la logistica digitale nel Mezzogiorno”.

Nel dettaglio tale provvedimento, che rientra nell’articolo 4-bis del decreto, autorizza lo stanziamento di cinque milioni l’anno dal 2017 al 2022 per completare gli investimenti già in programma, “con particolare riferimento ai nodi (porti, interporti e piattaforme logistiche) del Mezzogiorno, riducendo il divario digitale, anche in relazione a quanto previsto dal piano strategico nazionale della portualità e della logistica”.





A proposito di Trasporti Nazionali e Internazionali