Cresce il volume del commercio estero: l'obiettivo è quello di raggiungere una migliore organizzazione del settore sempre più strategico




Trasporti Nazionali e Internazionali

Algeria: il futuro è la logistica delle merci

25 Gennaio 2017

Si è svolta lo scorso novembre ad Algeri la prima edizione della Fiera Internazionale dei Trasporti e della Logistica.

Un appuntamento importante non solo per i diversi attori coinvolti nel trasporto merci che hanno esposto le loro offerte di servizi, ma l’occasione per conoscere più da vicino quanto sta crescendo l’importanza del trasporto e della logistica per lo sviluppo economico del Paese.

Come sottolineato, infatti, dal ministro dei Trasporti e dei lavori pubblici d’Algeria, Boudjemaa Talai, le autorità pubbliche si stanno concentrando attualmente sulla realizzazione di un piano nazionale di trasporti e della logistica.
L’Algeria possiede infatti, ha spiegato il ministro, un’importante rete di infrastrutture (porti, strade, ferrovie, aeroporti) e l’obiettivo delle autorità algerine è quello di raggiungere una migliore organizzazione di questo settore.
Il volume totale del commercio estero algerino (importazione ed esportazione) negli ultimi anni ha raggiunto i 115 miliardi di dollari.

I parametri relativi al trasporto delle merci, secondo le statistiche del Ministero dei Trasporti algerino, indicano una media annuale di quasi: 133 milioni di tonnellate di merci caricate e scaricate dai porti algerini; 1,8 milioni di container imbarcati e sbarcati; 11.200 navi in arrivo nei porti algerini; 40.000 tonnellate di merci aviotrasportate di cui quasi 35.000 tonnellate sulla rete internazionale; 4,2 milioni di tonnellate di merci sulla rete ferroviaria; 422.000 operatori del trasporto su strada di merci.

Il parco del trasporto merci su strada prevede 625.000 veicoli con stazza utile di quasi 5 milioni di tonnellate.
L’area logistica ha fissato come obiettivo principale quello di esaminare la situazione di questo settore per fornire soluzioni alle imprese nei loro rapporti con l’estero, in termini logistica e trasporto merci, per ridurre il costo di gestione della logistica, per consentire la presentazione di una gamma diversificata di benefici dei diversi attori della catena di approvvigionamento.





A proposito di Trasporti Nazionali e Internazionali