Greenport 2016: l'evento al terminal passeggeri Marittima di Venezia




Trasporti Nazionali e Internazionali

Riduzione di emissioni di CO2 e necessità di innovazioni tech

12 Ottobre 2016

Necessità di introdurre innovazioni tecnologiche per de-carbonizzare le catene logistiche è uno dei temi affrontati a Greenport 2016, conferenza internazionale attiva in questi giorni al terminal passeggeri Marittima di Venezia.

Il porto di Venezia è stato selezionato dagli organizzatori in qualità di partner 2016.
La manifestazione, che vede ogni anno la partecipazione di esperti e delegati dei settori portuale e ambientale, quest’anno punta al tema della tutela dell’ambiente, in particolare alla riduzione di emissioni di CO2.

Nello specifico, il porto di Venezia ha attuato una serie di pratiche green, in direzione dell’ecosostenibilità e della competitività, con investimenti di oltre 380 milioni di euro.
Tra le iniziative più rilevanti, il recupero del waterfront portuale ed azioni di bonifica e pulizia, parallelamente all’uso di GNL (gas naturale liquefatto): Venezia infatti punta a diventare il principale hub logistico di GNL per l’Alto Adriatico.





A proposito di Trasporti Nazionali e Internazionali