Le aziende sono diminuite in tre mesi del 2,2% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente




Trasporti Nazionali e Internazionali

Friuli Venezia Giulia: record crisi autotrasporti

6 Ottobre 2016

In Italia continua a diminuire il numero di imprese di autotrasporto, dal 2009 ad oggi.
Le cause sono molteplici, dal trasferimento all’estero alla decisione di chiusura dell’attività.

Le aziende sono diminuite in tre mesi del 2,2% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, in particolare, il Friuli Venezia Giulia detiene il primato di crisi.
Oggi, si parla di 1.618 imprese sul territorio nazionale rispetto alle 1.688 dello scorso anno.
La crisi sta colpendo in particolare la provincia di Udine con una diminuzione del numero di imprese del 4,5% e, rispetto alla tipologia aziendale, gli artigiani calati del 5,2%.

Per rendersi conto della realtà degli autotrasporti nazionali, è sufficiente gettare lo sguardo lungo il percorso della A4 che da Venezia arriva a Trieste, dove la maggior parte dei camion possiede targa straniera.
Riguardo alla loro regolarità non vi è certezza, ciò che è certo è che servirebbero maggiori controlli.
Prima che spariscano gli ultimi rimasugli di autotrasporti nazionali, sarebbe opportuno prendere decisioni in UE.





A proposito di Trasporti Nazionali e Internazionali