Outsourcing

La Cina investe nel Trapanese.

08 novembre 2012
I cinesi puntano al Sud Italia.
Hanno infatti dichiarato di esseri pronti ad investire per migliorare le infrastrutture, tra cui i porti, con l'obiettivo di favorire il transito delle merci.

L'annuncio è avvenuto durante l'incontro ad Istanbul tra i rappresentanti di compagnie e società cinesi e Giuseppe Fiammenghi, direttore generale di Ponte Stretto di Messina.

Le aziende che sono interessate all'investimento sono la China investment corporation (Cic), il fondo di Pechino, ed altre società di costruzioni come la China communication and construction company (Cccc).

Quest'ultima ha presentato il piano, denominato Ulisse, per la realizzazione di una piattaforma logistica da Gioia Tauro a Trapani e per l'attuazione di interventi sulle ferrovie sotto Napoli, compreso il raddoppio della linea Messina-Trapani.

Anche il ponte sullo stretto riceverebbe finanziamenti, come ha affermato Giuseppe Zamberletti, presidente della società Stretto di Messina: “capitali cinesi sono pronti a finanziare il ponte e altre infrastrutture nel Mezzogiorno."

Altri articoli per Outsourcing

Ultimi articoli per Supply Chain

Consulenza e formazione

L’importanza della logistica spiegata ai giovani

16 maggio 2020

Video

Vedi tutti
Dalle Aziende

Conad Nord Ovest, la sfida vinta con Modula

11 maggio 2020
Interviste
4PL: l'entità che gestisce la logistica - Global Summit
12 gennaio 2018
Interviste
La tecnologia creativa - Global Summit
01 dicembre 2017

Newsletter

Iscriviti alle nostre newsletter!

Ricevi gratuitamente informazioni e aggiornamenti in materia di logistica, trasporti, magazzino.

Seguici su Twitter

@logisticamente