Packaging

Packaging sostenibile, ecco come la logistica ha risposto al boom dell’e-commerce

02 febbraio 2021
Il boom delle vendite tramite e-commerce ha portato con sé tante nuove consapevolezze per le aziende che operano nel settore logistico e in quello dei trasporti.
Di colpo per molte realtà è emersa la necessità di ottimizzare la supply chain e di rendere il packaging più sostenibile.
Infatti, il boom degli acquisti online tramite e-commerce ha aumentato la quantità di imballaggi da smaltire sia per le aziende sia per i consumatori.
A tal proposito molte realtà che operano nella logistica hanno deciso di rendere i loro packaging più sostenibili cosi da ridurre l’impatto ambientale dei loro imballaggi.

La rivoluzione del packaging sostenibile nella logistica


Si potrebbe pensare che l’aumento dell’utilizzo di imballaggi sia stata una cosa estremamente negativa, in realtà gli ultimi mesi hanno accelerato un processo in atto da tempo che vede le aziende della logistica scegliere packaging sostenibili per la movimentazione delle merci.
Una scelta che in questi mesi si è rivelata ancora più importante data la crescita dei volumi in entrata e in uscita dai magazzini.

I consumatori sono sempre più sensibili alla tematica ambientale e in molti casi il packaging sostenibile è uno dei requisiti presi in esame per acquistare in un e-commerce piuttosto che in un altro.
La scelta di packaging sostenibili è fatta da sempre più imprese della logistica che approfittano di questa rivoluzione degli imballaggi per reingegnerizzare i processi logistici e i processi di packaging.

I nuovi imballaggi vengono scelti sia per l’utilizzo di materiali riciclabili sia per la semplicità d’uso e di smaltimento ma anche pensando all’ottimizzazione degli ingombri.
Una scelta, quella del packaging sostenibile, che non solo risponde alle richieste dei consumatori ma che aiutata a gestire al meglio gli spazi e di conseguenza anche le risorse economiche.

Lo studio Comieco sul packaging sostenibile


Una ricerca effettuata da Comieco, Consorzio Nazionale Recupero e Riciclo degli Imballaggi a base Cellulosica, ha dimostrato come il 37% dei consumatori nel momento dell’acquisto valuta il packaging e l’attenzione dei venditori all’impatto ambientale.

Una percentuale in aumento che vede anche una risposta decisa nelle aziende della logistica, infatti nel 2018 in Italia l’81% degli imballaggi utilizzato per le spedizioni è stato realizzato con materiali riciclati. Una percentuale davvero notevole soprattutto se raffrontata al numero di spedizioni effettuate che nel 2018 è stata pari a 260 milioni di spedizioni.

Da sottolineare anche l’aumento della quota di imballaggi riciclati, dal 2017 al 2018 nelle famiglie italiane è aumentato del 15,4% la raccolta di cartone.

La proposta di Comieco e Netcomm per il packaging sostenibile


Per supportare le aziende della logistica nella scelta consapevole degli imballaggi per le loro spedizioni Comieco, in collaborazione con Netcomm, Logistica & Packaging per l'e-commerce, ha pubblicato il documento: “Linee guida e checklist per il corretto uso del packaging per l’e-commerce ai fini della sostenibilità ambientale”.

La guida (https://www.comieco.org/downloads/9642/5698/Linee%20guida%20e%20checklist%20ecommerce.pdf) è stata pubblicata sul sito di Comieco e attraverso otto punti chiave mostra i “comportamenti che le imprese devono adottare per manifestare il loro impegno in tema di sostenibilità.

Ecco i punti chiave della guida per il packaging:
  1. Utilizzare imballaggi facilmente riciclabili, eco-sostenibili, rinnovabili e riutilizzabili;
  2. Ottimizzare il consumo di imballaggi e attivare un processo di miglioramento continuo;
  3. Verificare sempre l’applicazione della Direttiva Europea sugli imballaggi e sui rifiuti d’imballaggio;
  4. Sensibilizzare e coinvolgere i clienti nell’ottimizzazione del packaging;
  5. Utilizzare imballaggi riutilizzabili per il reso della merce;
  6. Utilizzare i partner logistici e di trasporto più opportuni ai fini della sostenibilità ambientale;
  7. Sensibilizzare i produttori nel progettare i prodotti e i loro imballaggi per l’e-commerce;
  8. Verificare sempre l’applicazione di tutte le normative per la sicurezza connesse al packaging.

Le aziende della logistica e il packaging sostenibile


Come già anticipato dai dati nei paragrafi precedenti, le aziende che operano nel settore della logistica hanno risposto bene alla sfida del packaging sostenibile.
Molte aziende hanno sviluppato portfolio e processi certificati secondo i più rigidi standard per la sostenibilità ambientale; una scelta che nella maggior parte dei casi ha superato anche le richieste delle normative in materia.

In alcuni settori, soprattutto per la tipologia di merce movimentata, la sfida si sta rivelando più complessa ma le imprese italiane stanno rispondendo bene.
Una rivoluzione è in atto e già iniziano a vedersi i frutti.

Altri articoli per Packaging

Ultimi articoli per Magazzino

Hardware e Software per il magazzino

Riparazione terminali BARCODE e assistenza tecnica: ecco come opera Sparcod...

23 settembre 2021
Hardware e Software per il magazzino

Logistica 4.0: DTA lancia AGV a guida autonoma capaci di spostare fino a 30...

17 settembre 2021
Hardware e Software per il magazzino

“Magazzini al bivio”, al via il nuovo evento digitale di Logisticamente.it

06 settembre 2021
Hardware e Software per il magazzino

Codici a barre: quali vantaggi per la logistica di magazzino?

26 agosto 2021
Hardware e Software per il magazzino

Quali sono i vantaggi della logistica RFID?

17 agosto 2021

Video

Vedi tutti
Dalle Aziende

TGW - Living Logistics

27 settembre 2021
Interviste
Logistica immobiliare: un mercato in fermento
15 ottobre 2018
Dalle Aziende
Nuovo magazzino automatico di System Logistics per Gruppo Tosano
10 settembre 2021

Newsletter

Iscriviti alle nostre newsletter!

Ricevi gratuitamente informazioni e aggiornamenti in materia di logistica, trasporti, magazzino.

Seguici su LinkedIn

Logisticamente.it