Gli incentivi per l’acquisto di mezzi Cng, Gnl, ibridi ed elettrici




Trasporti Nazionali e Internazionali

Maxi incentivi per i camion green, le agevolazioni 2019

29 Ottobre 2019

Il Ministero premia le imprese di autotrasporto – per i trasporti nazionali e internazionali – che puntano sul green.
Per la flotta amica dell’ambiente, l’incentivo complessivo è di 25 milioni di euro.

Sono le risorse stanziate nel 2019 per favorire l’acquisto di mezzi pesanti a gas, ibridi ed elettrici.

Dei complessivi 25 milioni:

  • 9,5 mln € sono destinati all’acquisizione, anche mediante locazione finanziaria, di autoveicoli, nuovi di fabbrica, adibiti al trasporto di merci di massa complessiva a pieno carico pari o superiore a 3,5 tonnellate a trazione alternativa a metano CNG, gas naturale liquefatto LNG, ibrida (diesel/elettrico) e elettrica ( full electric ) nonché per l’acquisizione di dispositivi idonei ad operare la riconversione di autoveicoli per il trasporto merci a motorizzazione termica in veicoli a trazione elettrica;
  • 9 mln € per la rottamazione di veicoli di massa complessiva a pieno carico superiore a 11,5 ton, con contestuale acquisizione di veicoli nuovi Euro 6 superiori a 7 ton e di veicoli commerciali leggeri Euro 6 Dtemp di massa superiore a 3,5 ton fino a 7 ton;
  • 6 mln € per l’acquisto di rimorchi e semirimorchi nuovi per il trasporto combinato ferroviario e marittimo;
  • 0,5 mln € per l’acquisizione di casse mobili e rimorchi o semirimorchi porta casse.

L’importo massimo incentivabile per singola impresa non può superare i 550.000 € ed è esclusa la cumulabilità con altre agevolazioni pubbliche.

I mezzi acquistati con gli incentivi, inoltre, dovranno rimanere nella disponibilità del beneficiario del contributo fino al 31 dicembre 2022.





A proposito di Trasporti Nazionali e Internazionali