Media Partner

LOGISTICAMENTE ON FOOD 2016


Argomento


La supply chain dei prodotti agroalimentari è connotata da caratteristiche e peculiarità particolarmente difficili da gestire: numerosità e grande varietà dei prodotti, esigenza di tracciabilità, stagionalità elevata dei flussi, frazionamento delle consegne, clienti da servire molto diversi fra loro per dimensioni e configurazione logistica, presenza di numerose normative sorte a tutela dei consumatori, notevole impatto economico della logistica e dei trasporti sulla marginalità dei prodotti.
Se pensiamo a quanto di più logisticamente complesso si possa immaginare … stiamo pensando all’agroalimentare.
Inoltre, stiamo parlando di uno dei pochi settori nei quali la logistica contribuisce, nel bene e nel male, alla qualità del prodotto.
Pensiamo, per esempio, a quanto i tempi di distribuzione incidano sulla qualità dei prodotti freschi o freschissimi, o alle condizioni di conservazione nei magazzini e sui mezzi di trasporto che determinano, di fatto, la “consumabilità” degli alimenti.
Nell’agroalimentare senza una buona logistica non sia hanno solo ripercussioni negative sui costi aziendali e sul servizio al cliente (e questo è già di per se un gran danno), ma si compromette anche tutto il lavoro che l’azienda ha sostenuto per produrre ciò che vuole vendere.


Obbiettivi

Il convegno LOGISTICAMENTE ON FOOD, organizzato da Logisticamente in collaborazione con Fiere di Parma, Unione Parmense degli Industriali e AILOG, si inserisce nel prestigioso contesto del Cibus Tec, salone biennale sulle tecnologie per l’industria alimentare.
Logisticamente on Food si rivolge alle figure aziendali con potere decisionale e ha lo scopo di delineare lo stato dell’arte della logistica agroalimentare, nonché presentare a tutti gli addetti ai lavori e ai visitatori di Cibus Tec le migliori e più innovative soluzioni proposte per le aziende di settore.

I partecipanti, anche grazie alla possibilità di chiedere delucidazioni direttamente ai relatori, potranno acquisire informazioni, conoscere e dibattere in merito a:

  • Outsourcing logistico
  • Sistemi di movimentazione e stoccaggio
  • Soluzioni per la tracciabilità e il controllo
  • Mezzi e sistemi di trasporto
  • Sistemi di etichettatura e confezionamento
  • Software gestionali e dipartimentali
  • Sistemi di refrigerazione
  • Sistemi di controllo della catena del freddo
  • Sistemi ecosostenibili per la gestione delle strutture e della distribuzione
  • Differenti approcci all’organizzazione logistica aziendale

Gli sponsor di questo evento avranno la possibilità di illustrare direttamente ai manager aziendali, ai quadri e ai responsabili di funzione il proprio brand e le proprie soluzioni, anche mediante la presentazione dei risultati raggiunti in casi concreti.

INDICE DEGLI INTERVENTI

La logistica agroalimentare oggi: su quali temi bisogna lavorare per migliorare ancora?
Paolo Azzali, AB Coplan

Quattro suggerimenti per superare le sfide dell’E-commerce nel settore alimentare
Nicola Borghi, Due Torri

L’identificazione automatizzata dei dati sui pallet nei centri di distribuzione alimentare fa centro con i lettori di codici a barre a gestione di immagini
Tommaso Del Vento, Cognex

Integrazione…Sì, ma come? “Meno 20”, un caso aziendale
Alberto Cirelli, GEP Informatica
Marcello Buffon, -20

Tablet professionali, applicazioni Android e Windows 10: una gestione più moderna della logistica!
Luciano Magiar, Panasonic

L’importanza della catena del freddo nella conservazione e trasporto degli alimenti.
I contenitori isotermici per la sicurezza alimentare, l’ottimizzazione delle consegne e la riduzione dello spreco alimentare
Leonardo Galli, Aleda Italia

Pianificazione dei servizi distributivi in campo agro-alimentare.
Presentazione del caso Unilog Group
Moreno Malucelli, PTV Group

L’inventory management nella distribuzione a panifici, pasticcerie, bar e pizzerie.
Il caso Aliben
Sara Benetello, Aliben
Stefano Pedrona, Thinking Pack

La cosa giusta da fare
Stefano Bianchi, Ab Coplan