Lo studio di Assinform e Confindustria Digitale rivela uno scenario in lenta crescita.




Hardware e Software per il Magazzino

Digitale: il mercato in crescita nei prossimi tre anni.

6 Luglio 2016

Tre anni in crescita per il mercato del digitale in Italia: +1,5% nel 2016, +1,7% nel 2017 e +2% nel 2018.
Questi i dati che emergono dallo studio di Assinform e Confindustria Digitale “Il digitale in Italia nel 2016”, che individuano un trend crescente, ma ancora lento rispetto alle potenzialità del mercato.

A trascinare in positivo il settore, che nel 2015 ha registrato un aumento dell’1%, nel nostro Paese ad oggi sono principalmente Iot, +14,9%, Cloud, +23,2%, Big Data, +24,7%, piattaforme per il web +13,3, mobile business, +12,3%, e sicurezza +4,4%.

Ma “i tassi di incremento a due cifre degli investimenti nelle tecnologie abilitanti – ha precisato Agostino Santoni, presidente di Assinform – se contestualizzati nell’ambito dei servizi digitali, informatici e del software, che in volume rappresentano la parte più consistente del mercato, ma crescono a una cifra, evidenziano che è in atto un vivace e robusto fenomeno di infrastrutturazione innovativa, che tuttavia riguarda ancora una frazione troppo limitata del Paese”.

Soprattutto “le piccole e medie imprese, che costituiscono il 99% del nostro tessuto produttivo e contribuiscono a più del 50% del Pil – ha proseguito Santoni – continuano a rimanere ai margini dell’evoluzione digitale”.






A proposito di Hardware e Software per il Magazzino