Italferr ha siglato un accordo con la repubblica dell’Africa occidentale.




Trasporti Nazionali e Internazionali

Intesa con la Costa d’Avorio per costruire mille chilometri di ferrovia.

20 Ottobre 2015

Italferr, società del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiano, che opera sul mercato nazionale e internazionale nel campo dell’ingegneria dei trasporti ferroviari, ha siglato un protocollo d’intesa con la Costa d’Avorio per sviluppare un corridoio ferroviario  che collegherà Porto di San Pedro con Bamako, la capitale del Mali che si trova sul fiume Niger.

Il traffico merci e passeggeri saranno quindi incentivati, grazie a questo progetto di primaria importanza per un Paese tra i più dinamici dell’Africa occidentale.
La linea ferroviaria, partendo dal porto di San Pedro sull’Atlantico, passerà attraverso una zona mineraria particolarmente ricca, con il fine di incentivare lo sviluppo di diverse aree agricole limitrofe.

La Costa d’Avorio in questo momento sta attraversando una fase di stabilità politica e, a partire dal 2011, ha avuto una notevole crescita economica che l’ha portata ad essere uno dei paesi più prosperi dell’Africa.

La città di San Pedro, che ha movimentato nel 2013 4,3 milioni di tonnellate di merci, punta a diventare l’hub di scambio per i territori del Mali, Guinea e Bourkina Faso.





A proposito di Trasporti Nazionali e Internazionali