Tra le novità l’obbligo di presentazione della domanda in via telematica.




Trasporti Nazionali e Internazionali

Formazione nell’autotrasporto: domande entro la fine di settembre.

1 Settembre 2015

Gli uffici del Ministero dei Trasporti hanno approntato il Decreto Ministeriale attuativo relativo alla formazione professionale contribuita nell’autotrasporto, con il quale vengono individuate le modalità per lo svolgimento delle attività formative per l’anno 2015.

Il decreto è attualmente presso gli Organi di controllo per la registrazione e non è allo stato efficace: entrerà in vigore solo con la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale.

Le azioni di formazione professionale sono destinate a favore delle imprese di autotrasporto di merci in conto di terzi iscritte al REN (titolari, soci, amministratori, dipendenti a cui si applica il CCNL Logistica, Trasporto Merci e Spedizione) e realizzate attraverso piani formativi aziendali, interaziendali, territoriali o strutturati per filiere.

Sono esclusi dagli incentivi i corsi di formazione finalizzati all’accesso alla professione di autotrasportatore e all’acquisizione o rinnovo di titoli richiesti obbligatoriamente per l’esercizio dell’attività di autotrasporto.

Il contributo massimo è di 150.000 euro per impresa nel limite delle risorse stanziate, pari a 10 mln di euro.
Le domande, per accedere ai contributi, potranno essere presentate a partire dal 28 settembre ed entro il termine perentorio del 30 ottobre 2015.

Una importante novità rispetto gli anni scorsi è l’obbligo di presentazione della domanda in via telematica, sottoscritta con firma digitale del legale rappresentante, seguendo le istruzioni che saranno rese note, dal prossimo 14 settembre, sul sito del Ministero dei Trasporti nella sezione Autotrasporto – Contributi ed Incentivi.





A proposito di Trasporti Nazionali e Internazionali