Nel corso dell’ultima riunione sono stati esaminati i temi oggetto dell’attuale confronto con la rappresentanza dell’Autotrasporto.




Trasporti Nazionali e Internazionali

Autotrasporto: obiettivo un accordo entro la prossima settimana.

28 Luglio 2015

 Trasporti nazionali_umbertodelbassodecaroSi è tenuto nel pomeriggio del 23 luglio il previsto incontro fra le Associazioni dell’Autotrasporto e il Capo di Gabinetto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, Mauro Bonaretti.
All’incontro ha presenziato il Sottosegretario, On. Del Basso De Caro.

Nel corso della riunione sono stati esaminati i temi oggetto dell’attuale confronto con la rappresentanza dell’Autotrasporto.
In particolare, il Capo di Gabinetto si è impegnato a trasmettere alle Associazioni il ricalcolo relativo alle spese non documentate e il testo di alcuni provvedimenti sulle tematiche di particolare interesse del mondo dell’autotrasporto.

Ecco le principali questioni affrontate:

  • Spese non documentate:  occorre giungere a un diverso importo delle deduzioni forfettarie giornaliere che spettano ai titolari di imprese artigiane che conducono personalmente il proprio veicolo. Gli importi saranno diversi e più cospicui rispetto a quelli comunicati dalla Agenzia delle Entrate lo scorso 2 luglio.
  • Nuove regole per il contrastare la concorrenza sleale: vanno approvate misure contro il fenomeno del cabotaggio abusivo, l’abuso del distacco transnazionale e della somministrazione illegale.
  • Ecobonus: occorre che il Governo si impegni ad operare, anche in sede UE, per un suo ripristino a far data dal 2016.
  • Sistri: occorre giungere a ufficializzare la sospensione delle sanzioni per mancati pagamenti.
  • Uffici territoriali della Motorizzazione: va data con la massima urgenza soluzione ai problemi di funzionalità delle Motorizzazioni a seguito del trasferimento a questi Uffici delle competenze sugli Albi Provinciali dell’autotrasporto, e ad avviare a soluzione le problematiche inerenti alle revisioni dei veicoli pesanti.
  • Autorità di Regolazione dei Trasporti: occorre ufficializzare la soppressione della quota contributiva che l’Autorità pretende dalla imprese di autotrasporto di medio/grande dimensione. Le associazioni dell’Autotrasporto hanno inoltre sollecitato l’introduzione di una norma per il rispetto dei “tempi certi di pagamento”.

I rappresentanti del Ministero hanno assunto impegni, sull’insieme delle questioni, a presentare specifiche soluzioni nel corso di un nuovo incontro da tenersi la settimana prossima.





A proposito di Trasporti Nazionali e Internazionali