All’Expo, Elia ha annunciato il progetto di avviare un servizio intermodale tra Gioia Tauro e il Brennero. Ribadito anche il piano investimenti fino al 2017.




Trasporti Nazionali e Internazionali

FS, collegamento combinato tra Calabria e Brennero.

15 Luglio 2015

In occasione del convegno “Green Mobility for the European network of the metropolitan cities”, all’Expo di Milano, l’Ad di Ferrovie dello Stato Michele Mario Elia ha annunciato l’avvio di un futuro collegamento combinato strada-rotaia fra Gioia Tauro e il Brennero.

Secondo Elia questo servizio potrebbe essere attivato tra il 2016 e il 2017, quando saranno terminati i lavori per consentire il transito sull’intera tratta di convogli lunghi fino a 750 metri.
Elia non ha precisato il tipo di trasporto previsto, se accompagnato o no: secondo l’opinione dell’Ad di FS il vero problema non è legato alle infrastrutture, bensì alla mancanza di servizi.

Elia conferma anche la realizzazione della nuova linea ad alta velocità tra Napoli e Bari, i cui lavori di potrebbero partire a ottobre.
Inoltre, la vendita in Borsa di parte delle azioni di FS sta procedendo secondo i programmi e il dirigente conferma che entro il 2016 sarà ceduto il 40% del capitale.

È stato ribadito anche il Piano d’investimenti previsto fino al 2017: 24 miliardi di euro, di cui 15 dedicati alla rete convenzionale, 1,7 miliardi all’alta velocità/alta capacità e 6,4 miliardi per servizi di trasporto.
La priorità è riservata agli interventi nell’ambito delle reti europee Ten-T.





A proposito di Trasporti Nazionali e Internazionali