Dopo lo sviluppo dell’area di Haifa, Amburgo e Brema sono i porti in cui l’operatore portuale cinese intende entrare.




Trasporti Nazionali e Internazionali

Porti: Sipg sbarca in Germania.

5 Giugno 2015

Shanghai International Port Group è intenzionato a entrare nel più grande porto tedesco, il porto di Amburgo, esprimendo allo stesso tempo interesse per lo scalo di Brema.
Dopo aver firmato nelle scorse settimane la concessione da 25 anni per il porto di Haifa in Israele, quello che Sipg sta cercando di portare a termine è un assalto alle proprietà tedesche degli scali Nord europei.

Lo stesso presidente Chen Xuyuan ha rivelato come un risultato positivo della trattativa porterebbe benefici sia ai porti tedeschi che ai rapporti commerciali tra la Germania e l’area economica dell’Asia.
Oltre allo sviluppo dell’area di Haifa, Sipg sta partecipando anche alla costruzione di nuove infrastrutture a Zeebrugge nell’ovest del Belgio.

In Grecia il gruppo è entrato nella short list per la privatizzazione del porto del Pireo e l’acquisto del 51% delle quote.
I colossi cinesi stanno cercando opportunità all’estero – in particolar modo in Europa – e i porti non sono le uniche opportunità di business su cui intendono investire.





A proposito di Trasporti Nazionali e Internazionali