Approvato il Protocollo d’Intesa per il completamento dell’area logistica retro-portuale del Porto di Salerno, investiti 45 milioni di euro.




Trasporti Nazionali e Internazionali

Area logistica retro-portuale a Mercato S. Severino.

28 Maggio 2015

È stato approvato e pubblicato sul BURC (Bollettino Ufficiale della Regione Campania) del 21 maggio lo schema di Protocollo di Intesa tra la Regione Campania, l’Autorità Portuale di Salerno e il Comune di Mercato S. Severino, per la realizzazione del progetto denominato “Area logistica retro-portuale Porto di Salerno”.
A comunicarlo è il sindaco della città campana, Giovanni Romano.

Con questo atto, la Regione Campania si impegna a programmare progetti cantierabili necessari per completare e portare a termine l’area logistica retro portuale del Porto di Salerno, investendo al massimo 45 milioni di euro.

“L’area logistica retro portuale permetterà di aumentare l’efficienza del porto di Salerno, decongestionandolo e dotandolo di adeguati collegamenti le zone industriali e merceologiche regionali”, aggiunge il vice sindaco Rocco d’Auria.

Romano rimarca l’importanza della sinergia e della qualità della collaborazione con la Regione Campania e l’Autorità Portuale presieduta da Andrea Annunziata.





A proposito di Trasporti Nazionali e Internazionali