L’Ue pubblica sulla Gazzetta ufficiale nuove norme per il monitoraggio delle emissioni di CO2, applicate alle navi superiori a 5mila tonnellate.




Trasporti Nazionali e Internazionali

Trasporti marittimi, nuovo sistema Mrv.

25 Maggio 2015

L’Ue ha pubblicato sulla Gazzetta ufficiale europea un regolamento che stabilisce le norme per il monitoraggio, la comunicazione e la verifica delle emissioni di CO2 da parte delle navi che arrivano, circolano o partono da porti sotto la giurisdizione di uno Stato membro.
È stato scelto di applicare il regolamento solamente alle navi che superano le 5mila tonnellate, così da ridurre al minimo gli oneri amministrativi per gli armatori e gli esercenti navali.

Il sistema Mrv si basa sul calcolo delle emissioni generate dal consumo di carburante, ma riguarda anche altre informazioni pertinenti, come quelle che consentono di determinare l’efficienza delle navi o di analizzare ulteriormente i fattori di sviluppo delle emissioni, preservando nel contempo la riservatezza delle informazioni commerciali o industriali.

L’introduzione di un sistema Mrv dell’Unione dovrebbe portare a una riduzione delle emissioni fino al 2% rispetto allo status quo, e a una riduzione dei costi netti complessivi fino a 1,2 miliardi di euro entro il 2030.





A proposito di Trasporti Nazionali e Internazionali