36 sono le nuove portacontainer ordinate, di cui 23 superano le 10mila teu. Aumenta la capacità media per nave.




Trasporti Nazionali e Internazionali

Navi ultra large nei primi mesi del 2015.

11 Maggio 2015

Nel primo trimestre dell’anno gli ordini nel settore delle portacontainer sono dominati dalle unità ultra large, in seguito alle alleanze stipulate per ricerca di capacità sempre maggiore nel coprire i servizi.

Secondo Braemar Acm Shipbroking, la capacità totale realizzata in tre mesi è di 500 mila teu: le navi ordinate ammontano a 36 e le unità superiori a 10mila teu sono 23, cioè il 64% del totale.
La capacità media per nave ordinata è di fatto raddoppiata.

Orient Overseas dell’alleanza G6 ha ordinato sei unità da 20 mila teu, mentre quattro unità della  stessa capacità sono state ordinate da Mitsui Osk Line; Evergreen ha annunciato a gennaio la propria intenzione di realizzare 11 unità da 18 mila teu.
Le navi più piccole per ora sono rimaste ferme a 2 ordini per altrettante unità da 1.700 teu.

Le demolizioni invece sono scese del 55% perché non conviene demolire unità di medio grandi dimensioni: non è un caso, quindi, che anche la capacità media delle navi andate a demolire sia scesa dai circa 2.400 teu ai 2 mila nel corso di questi mesi.





A proposito di Trasporti Nazionali e Internazionali