Amedeo Genedani chiede di affrontare i problemi delle aziende italiane di autotrasporto.




Trasporti Nazionali e Internazionali

Tre lettere per la tutela del settore degli autotrasporti.

30 Marzo 2015

Unatras chiede a Renzi di sostenere l’evoluzione della catena logistica italiana affrontando il problema della concorrenza estera.
Con le tre lettere inviate al ministro dei Trasporti e delle Infrastrutture, il presidente Unatras Amedeo Genedani chiede di essere ricevuto urgentemente per affrontare le problematiche che mettono in difficoltà numerose aziende italiane di autotrasporto.

L’attenzione è richiamata sulla perdita di 18mila aziende di trasporto, per una riduzione complessiva di circa il 25% del parco mezzi pesanti conto terzi e la conseguente discesa dei livelli occupazionali di quasi il 30%.
Complice la crisi economica generale, le imprese italiane continuano a perdere competitivitàa beneficio di quelle provenienti dall’est Europa.

Come spiega Genedani, gli imprenditori non hanno più la possibilità di competere per la conquista dei traffici internazionali e sono schiacciati dalla concorrenza estera, che sfrutta la possibilità di avere un costo del lavoro molto più basso di quello italiano e non fa sempre affidamento ai regolamenti comunitari.
Genedani chiede a Renzi di avviare iniziative per far fronte al crescente problema del dumping sociale, seguendo anche l’esempio di Francia e Germania.





A proposito di Trasporti Nazionali e Internazionali