I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e vento.




Trasporti Nazionali e Internazionali

Maltempo: bollino rosso per i trasporti in tutto il Nord.

13 Ottobre 2014

Dopo la Liguria – ancora interessata dal mal tempo – c’è un nuovo avviso diramato dalla Protezione Civile che prevede il persistere di precipitazioni diffuse, anche temporali, su Valle d’Aosta, Piemonte, Lombardia, Emilia-Romagna, Toscana e successivamente sull’Umbria.
Sono previsti quantitativi localmente molto elevati su Liguria centro-orientale, Appennino emiliano, Toscana centro-settentrionale e settori settentrionali di Piemonte e Lombardia.

Dalla tarda mattinata di domani, poi, le precipitazioni interesseranno anche Veneto e Friuli Venezia Giulia.
I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, locali grandinate, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento.

E scatta l’allarme idrogeologico e quello per tutti i trasporti.
Sulla base dei fenomeni previsti, il Dipartimento ha infatti valutato per oggi il massimo livello di rischio (criticità “rossa”) su Liguria centrale ed orientale, mentre la criticità è “arancione” (secondo livello), per rischio idraulico diffuso, su Lombardia occidentale e parte del Piemonte, e per rischio idrogeologico su Lombardia centrale e di Nord-Ovest.

La criticità “gialla” (terzo livello di rischio), invece, è prevista su Liguria orientale, Friuli Venezia Giulia, parte del Piemonte, della Lombardia, dell’Emilia Romagna e del Lazio.

Per domani, inoltre, persisterà criticità “rossa” sulla Liguria, cui si aggiungono i settori settentrionali della Lombardia; sempre “arancione” per rischio idraulico diffuso su Lombardia occidentale e parte del Piemonte, e per rischio idrogeologico su Lombardia, Toscana e parte del Veneto.

La criticità, infine, sarà “gialla” su Liguria orientale, Friuli Venezia Giulia, parte del Trentino Alto Adige, della Valle d’Aosta, della Lombardia, del Piemonte, del Veneto, dell’Emilia Romagna, della Toscana e del Lazio.





A proposito di Trasporti Nazionali e Internazionali