Il decreto prevede contributi variabili per investimenti realizzati fino al 31 maggio 2015.




Trasporti Nazionali e Internazionali

Contributi per formazione e investimenti nell’autotrasporto.

23 Settembre 2014

È stato pubblicato il Decreto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti recante le modalità per l’erogazione dei contributi per la formazione professionale nel settore dell’autotrasporto.

Si tratta per tutte le imprese del settore di un’opportunità interessante per quelle realtà imprenditoriali che vorranno avviare percorsi progettuali di formazione per i propri dipendenti.

La stessa Gazzetta Ufficiale pubblica inoltre un Decreto che proroga al 15 ottobre 2014 il termine per presentare le domande di ammissione ai contributi a favore della formazione professionale nel settore dell’autotrasporto (in origine il termine era fissato al 15 settembre 2014).

Altresì, sono prorogati anche i termini per l’avvio e per l’ultimazione dei percorsi formativi, nonché per l’invio della rendicontazione dei corsi.

Il decreto prevede contributi variabili, da un minimo di €. 2.400 ad un massimo di €. 9.200 per investimenti realizzati fino al 31 maggio 2015 e conclusi entro il 30 novembre 2015 relativi all’acquisizione, anche mediante locazione finanziaria, di:

· Automezzi industriali pesanti nuovi di fabbrica adibiti al trasporto merci, di massa complessiva a pieno carico da 3.5 a 7 tonnellate a trazione alternativa a gas naturale o biometano (importo massimo contributo €. 2.400).

· Automezzi industriali pesanti nuovi di fabbrica adibiti al trasporto merci, di massa complessiva a pieno carico pari o superiori a 16  tonnellate a trazione alternativa a gas naturale o biometano (importo contributo € 9.200).

· Semirimorchi nuovi di fabbrica per il trasporto combinato ferroviario, rispondenti alla normativa UIC 596-5, e per il trasporto marittimo dotati di ganci nave rispondenti alla normativa IMO (importo massimo € 6.000)





A proposito di Trasporti Nazionali e Internazionali