I fondi saranno utilizzati per iniziative dell’Autorità e per le società partecipate.




Trasporti Nazionali e Internazionali

Trieste: in arrivo 2 milioni di euro per i container.

8 Settembre 2014

Due milioni di euro per sostenere un Programma di promozione dei Servizi di Trasporto Combinati Container da e per il Porto di Trieste.

È quanto è stato approvato pochi giorni fa dalla Giunta regionale del Friuli Venezia Giulia su proposta dell’assessore alle Infrastrutture Mariagrazia Santoro.

Il contributo regionale, assegnato all’Autorità portuale di Trieste, come già previsto dalla legge di assestamento di Bilancio 15/2014, intende sostenere le attività portuali dello scalo giuliano, rivolte in particolare a favorire i traffici alternativi al trasporto stradale.

I fondi potranno essere utilizzati sia per iniziative attuate direttamente dall’Autorità portuale che da società dalla stessa partecipate.
Con questo stanziamento vengono portati a 5 i milioni di euro stanziati dalla Regione a favore dell’Autorità portuale di Trieste, portando il finanziamento allo stesso livello dell’annualità 2013.

“La Giunta regionale del Friuli Venezia Giulia, dunque, continua a ‘fare la sua parte’ nei confronti del Porto, ritenendo lo scalo triestino sempre al centro di tutte le strategie infrastrutturali e logistiche della nostra regione.

L’attività della Regione non si fa influenzare da tutte le vicende, che peraltro ormai da tempo vengono a riguardare lo scalo di Trieste”, ha osservato l’assessore regionale Santoro.





A proposito di Trasporti Nazionali e Internazionali