Un incontro con il Prefetto per avere sostegno contro il cabotaggio.




Trasporti Nazionali e Internazionali

Controlli sui camion esteri più severi.

21 Luglio 2014

Il presidente di Confartigianato Trasporti del Friuli Venezia, Giulia Pierino Chiandussi, unitamente ai responsabili provinciali di Trieste, Rita Rapotez, e Pordenone, Marco Beccaro, e insieme ai funzionari Alberto Bianchi e Giorgio Moretti, hanno richiesto al Prefetto di Trieste, Francesca Adelaide Garuffi, controlli più serrati sui camion esteri.

Il problema, secondo Chiandussi, è da ricondurre al cabotaggio che viene effettuato dagli spedizionieri e dalle aziende committenti.
Secondo Confartigianato FVG, infatti, in Friuli sono state chiuse più di 500 aziende di trasporto negli ultimi 7 anni.

Confartigiantao FVG ha anche inoltrato la richiesta, peraltro già rifiutata nel 2009, di applicare la clausola di salvaguardia per l’intero settore dell’autotrasporto, fosse anche limitata al territorio del Friuli che, essendo di confine, rischia di essere seriamente penalizzato.





A proposito di Trasporti Nazionali e Internazionali