Sofia ha concesso altri 100.000 permessi per i vettori turchi.




Trasporti Nazionali e Internazionali

Turchia e Bulgaria: riaperte le frontiere.

14 Febbraio 2014

Dopo la chiusura delle frontiere tra Turchia e Bulgaria, che aveva danneggiato anche altri Paesi comunitari con un blocco al transito per tutti i veicoli pesanti durato due settimane, giovedì 13 febbraio 2014 i due Governi hanno riaperto le frontiere al transito.

Dopo la concessione richiesta da parte della Turchia per 125mila permessi, Sofia ha ceduto e concesso altri 100.00 permessi per i vettori turchi, consentendo la riapertura dei transiti e il graduale ritorno alla normalità.

Nel frattempo, i vertici dei due Paesi si incontreranno oggi, lunedì 17 febbraio 2014, per trovare una soluzione definitiva alla vicenda, che aveva costretto a ricercare vie alternative.
Tra queste anche il combinato strada-mare tra Turchia e Trieste.





A proposito di Trasporti Nazionali e Internazionali