Impressa accelerazione alle procedure di import ed export di tutte le Amministrazioni.




Trasporti Nazionali e Internazionali

Confetra: con Destinazione Italia rilancio della logistica.

10 Febbraio 2014

Mercoledì 5 febbraio 2014 sono stati approvati dalle Commissioni Finanze e Attività Produttive della Camera due emendamenti per accelerare le procedure di import ed export di tutte le amministrazioni, ad esempio nel caso delle Dogane, degli Uffici di Sanità Marittima Aerea e di Frontiera, dei Servizi Fitosanitari regionali, del Corpo Forestale dello Stato.

Viene stabilito un termine massimo di 1 ora per i controlli documentali, di 5 ore per la visita della merce, e di non oltre 3 giorni nel caso di ulteriori analisi.

Secondo Nereo Marcucci, presidente di Confetra – Confederazione Generale Italiana dei Trasporti e della Logistica, le disposizioni approvate sono una parte significativa del programma di Governo per il rilancio della logistica in Italia, e “tornare indietro sarebbe imperdonabile, specie alla vigilia di un evento di portata mondiale come l’Expo 2015″.





A proposito di Trasporti Nazionali e Internazionali