Limite a 200 mila euro per le imprese di autotrasporto che svolgono anche altre attività.




Trasporti Nazionali e Internazionali

Ue: nuovo regolamento per gli aiuti minimi.

31 Gennaio 2014

Con il nuovo provvedimento della Commissione europea in merito agli aiuti “minimi” (gli incentivi che gli Stati membri possono riconoscere alle imprese), è stata confermata la soglia massima di tali aiuti in 200 mila euro nell’arco di tre anni.

Per le imprese di autotrasporto merci, per le quali il limite previsto è di 100 mila euro nell’arco di un triennio, viene stabilito che nel caso tali imprese svolgano anche altre attività, come traslochi, servizi postali, corriere e trasporto rifiuti, il limite salga a 200 mila euro a patto che sia verificabile (attraverso la separazione delle attività o la distinzione dei costi) che l’attività di autotrasporto non tragga vantaggio per un importo superiore a 100 mila euro.

Gli aiuti, invece, non possono essere concessi per l’acquisto di veicoli per il trasporto merci stradale.





A proposito di Trasporti Nazionali e Internazionali