Scende al quarto posto quali porti container mondiali.




Trasporti Nazionali e Internazionali

Shenzhen supera il porto di Hong Kong.

20 Gennaio 2014

Hong Kong scavalcato da Shezhen. Avendo, infatti, movimentato un traffico dei container pari a quasi 22,3 milioni di teu nel 2013, con una flessione del -3,6% sull’anno precedente, Hong Kong è stato scavalcato dal porto di Shenzhen nella graduatoria dei primi porti container mondiali scendendo alla quarta posizione.

Shenzhen ha chiuso i primi undici mesi del 2013 con un traffico pari a 21,3 milioni di teu e con ogni probabilità il volume movimentato lo scorso mese, non ancora reso noto dalle autorità cinesi, consente allo scalo portuale di superare nell’intero anno la quota di 23 milioni di teu e di posizionarsi al terzo posto della classifica.

I container pieni movimentati dal porto di Hong Kong nei primi dieci mesi del 2013, periodo per il quale attualmente è disponibile questo tipo di dato, sono stati pari ad oltre 15,8 milioni di teu, con una contrazione del -3,6% sul periodo gennaio-ottobre del 2012, mentre i container vuoti sono stati pari a 2,5 milioni di teu (-12,7%).

Complessivamente il traffico delle merci totalizzato dal porto nei primi dieci mesi del 2013 è stato di oltre 24,6 milioni di tonnellate (+10,6%), di cui 15,6 milioni di tonnellate di traffico marittimo (0%) e 9,0 milioni di tonnellate di traffico fluviale (+35,8%).





A proposito di Trasporti Nazionali e Internazionali