La compagnia azionaria comprende l'Autorità portuale e terminalisti ed imprese.




Trasporti Nazionali e Internazionali

Nasce la società La Spezia Shunting Railways.

29 Novembre 2013

Non più distinzioni tra manovre ferroviarie primarie e secondarie, ma una gestione uniforme delle manovre nel porto di La Spezia, nell’area retroportuale di San Stefano Magra e nelle aree connesse: è questo l’obiettivo della nascente società ferroviaria La Spezia Shunting Railways.

Verranno così eliminate le sovrapposizioni e ridotti i costi di tali manovre, oltre alla possibilità di svolgere servizi di noleggio mezzi e di logistica.
La società, con una struttura duale, ovvero governata da un Consiglio di gestione e un Consiglio di sorveglianza, è gestita per il 20% dall’Autorità Portuale e per il restante 80% equamente tra terminalisti, imprese ferroviarie e operatori multimodali.

La compagnia azionaria comprende infatti Trenitalia e Serfer-Servizi Ferroviari del Gruppo FS; Sogemar, La Spezia Container Terminal e Oceanogate Italia controllate da Contship; e Speter, Nora e Contrepair Manovre Ferroviarie controllate da Terminal del Golfo.





A proposito di Trasporti Nazionali e Internazionali