Siglata tra Fedespedi e UZT (Ucraina) nell'ambito del congresso FIATA.




Trasporti Nazionali e Internazionali

Intesa Italia-Ucraina per il trasporto ferroviario merci.

30 Ottobre 2013

Fedespedi, l’associazione degli spedizionieri italiani, e l’associazione ucraina UZT hanno siglato un accordo, in occasione del congresso mondiale della Federazione internazionale delle associazioni degli spedizionieri FIATA a Singapore, per sviluppare il trasporto ferroviario delle merci tra l’Italia e l’Ucraina.

L’intesa prevede la realizzazione di standard contrattuali e assicurativi uniformi, lo scambio di dati e informazioni attraverso piattaforme informatiche comunicanti e l’attivazione di incontri tra le imprese dei rispettivi Paesi.

“Iniziative come queste – ha spiegato Piero Lazzeri di Fedespedi – testimoniano l’interesse di operatori internazionali per le potenzialità del trasporto ferroviario delle merci, nel nostro Paese fortemente sottovalutato”.

Fedespedi ha espresso soddisfazione anche per l’elezione di Francesco Parisi come nuovo presidente della FIATA, ricordando che nel board della Federazione è entrata anche Antonella Straulino, responsabile relazioni internazionali di Fedespedi, la prima donna italiana vice presidente e consigliere della Federazione.





A proposito di Trasporti Nazionali e Internazionali