L'AP di La Spezia e 15 partner internazionali per l'intermodalità.




Trasporti Nazionali e Internazionali

La Spezia presenta il progetto Chemlog.

20 Giugno 2013

Si è svolto presso l’Autorità Portuale della Spezia il meeting internazionale dal titolo “Il trasporto intermodale delle merci pericolose in Europa”.

In questa occasione è stato presentato il progetto Chemlog, che vanta quindici partner internazionali. Al convegno hanno infatti partecipato rappresentanti della Germania, dell’Austria, della Polonia, della Repubblica Ceca, della Slovenia, dell’Ungheria e della Slovacchia.

Il progetto, coordinato dalla responsabile ufficio studi e progetti speciali dell’Autorità Portuale della Spezia, sviluppa i temi del trasporto intermodale delle merci pericolose in Europa, a fronte delle nuove direttive europee e dello sviluppo di soluzioni innovative per il settore.

“Il nostro porto – ha dichiarato Lorenzo Forcieri, presidente dell’Authority – vanta livelli di eccellenza nella gestione delle merci, grazie a nuovi sistemi che permettono di monitorarne le condizioni di stabilità e che prevedano procedure di intervento in emergenza in caso di danni occasionali che si dovessero verificare durante la movimentazione di dette merci”.





A proposito di Trasporti Nazionali e Internazionali