Ai primi di maggio le prime paratoie mobili a Treporti.




Trasporti Nazionali e Internazionali

Venezia verso il Mose.

24 Aprile 2013

Ciriaco D’Alessio, presidente del Magistrato alle acque di Venezia, ha annunciato che ai primi di maggio verranno varate le prime paratoie mobili del sistema Mose a Treporti.

Le cerniere verranno montate sui cassoni di calcestruzzo già inseriti sul fondale del canale di Treporti, dal lato di Punta Sabbioni.
D’Alessio ha inoltre ricordato che la scadenza per la messa in opera delle paratoie è nel 2016. I lavori procedono, anche se mancano le compensazioni europee.

Sono in attivo, infatti, i lavori nell’area Pagnan di Marghera, dove il Consorzio Venezia Nuova ha bonificato i terreni, sono state rifatte le banchine per consentire l’attracco dei grandi rimorchiatori e lo sbarco delle paratoie in metallo, costruite dai cantieri di Monfalcone.

Alla fine dei lavori ci saranno 79 paratoie, ognuna con due grandi cerniere, sul fondo delle tre bocche di Lido, Malamocco e Chioggia.





A proposito di Trasporti Nazionali e Internazionali