Rfi e Cociv hanno firmato per realizzare il secondo lotto ferroviario.




Trasporti Nazionali e Internazionali

Sbloccati i lavori per il Terzo Valico.

10 Aprile 2013

A fine marzo Rfi – Gruppo Fs – e il contraente Cociv hanno firmato l’atto aggiuntivo che permette di sbloccare la realizzazione del secondo lotto costruttivo del Terzo Valico ferroviario dei Giovi (nella tratta Tav Genova-Milano).

I finanziamenti per la costruzione, come deciso dal Cipe lo scorso 18 marzo, sono stati ridotti da 1.100 a 860 milioni di euro, destinando l’eccedenza di 240 milioni risparmiati alla manutenzione della rete ordinaria Rfi.

Degli 860 milioni di euro destinati al secondo lotto, 618 milioni riguardano i lavori civili, e di questi ultimi circa l’80%, pari a 502 milioni di euro, è la quota in gara per la realizzazione del secondo lotto da parte di terzi.

Il primo lotto, al contrario, i cui lavori sono partiti la scorsa estate, sarà realizzato interamente con affidamenti diretti.
Nei prossimi 4 mesi Cociv consegnerà la progettazione esecutiva, che dovrà essere approvata da Rfi e poi andare in gara. È necessario che, per prima cosa, il Tesoro confermi l’effettiva disponibilità dei finanziamenti.





A proposito di Trasporti Nazionali e Internazionali