Questo sito richiede JavaScript per funzionare correttamente. Si prega di abilitare JavaScript nel browser e ricaricare la pagina.
Pace fatta tra Unatras e Governo.

Gli autotrasportatori approvano l'articolo 83 bis, annullate le manifestazioni di protesta.




Trasporti Nazionali e Internazionali

Pace fatta tra Unatras e Governo.

26 Aprile 2012

A seguito di un lungo periodo costellato da polemiche e malumori, arriva un momento di pace del mondo dell’Autotrasporto.

Unatras ha deciso di annullare le manifestazioni di protesta in programma per il prossimo sabato 28 aprile in 10 città italiane a seguito del soddisfacente mantenimento degli impegni da parte del Governo verso il settore dell’Autotrasporto.

“Il Governo ha fatto la sua parte – dichiara il presidente di Unatras, Francesco Del Boca – dimostrando con i fatti la volontà di proseguire nella strada tracciata nel 2008 con l’articolo 83 bis; ci auguriamo ora che anche la committenza prenda atto di questa volontà dell’Esecutivo, adottando dei comportamenti rispettosi della normativa”.

Firmato il decreto ministeriale, Unatras sceglie così la strada della responsabilità, assicurando per i prossimi mesi una tranquillità al proprio settore, il quale negli ultimi mesi si è visto al centro di notevoli disagi e polemiche, chiudendo inoltre un’ostilità con l’apparato governativo che sembrava quasi irrisolvibile.

L’iter amministrativo per rendere operativo l’articolo 83 bis si può ritenere concluso, parola di Unatras.
Gli autotrasportatori possono dormire sonni tranquilli.





A proposito di Trasporti Nazionali e Internazionali